Questo straordinario materiale porta luce nell'oscurità.

Innovazione e versatilità per il mastro vetraio Hans Hudler-Oswald sono fondamentali. Per la Bayernglas, la sua azienda, lo Sprinter è senza dubbio il veicolo ideale. 

La professione dell'artigiano nel sangue.

Hans Hudler-Oswald è cresciuto all'interno di una vetreria in senso letterale. Come nelle quattro rigenerazioni della famiglia Hubble che l'hanno preceduto, la passione per il vetro in lui è sorta precocemente e lo ha portato a dedicarsi a questa attività. Dopo la conclusione degli studi ha intrapreso l'apprendistato per specializzarsi nella lavorazione del vetro. A seguito di un incidente occorso a suo padre, Hans ha dovuto impegnarsi per un periodo di tempo nella vetreria. "Improvvisamente mi sono trovato catapultato in bottega", rammenta il simpatico bavarese. Nel 2011 Hans ha potuto finalmente aprire una propria attività insieme a sua moglie Kristin – nasce così la Bayernglas.

Per amore del vetro

La lavorazione del vetro è un mestiere che si addice alla perfezione a Hans Hudler-Oswald. "Non lavori mai a lungo nello stesso posto", così motiva la sua passione per il vetro. E anche grazie alla sua straordinaria varietà e ricchezza di sfaccettature, ha imparato ad amare la professione: "Oggi riparo la porta di una camera, domani lo schienale di una cucina o una tettoia e dopodomani una facciata in vetro." Eseguire manualmente le lavorazioni per lui è importante. "Da noi tutti gli apprendisti devono essere in grado di eseguire ogni lavorazione a mano; premere dei pulsanti è una cosa che tutti sanno fare", così Hans spiega il suo motto. Come insegnante, per lui è importante che i ragazzi si divertano e imparino qualcosa, a prescindere dal fatto se resteranno a lavorare alla Bayernglas o se cambieranno azienda. Ovviamente per Hans la cosa migliore è che alla fine dell'apprendistato i ragazzi vengano assunti in azienda.

Il miglior amico del vetro.

Gli artigiani che devono trasportare merci pesanti e preziose hanno bisogno di un veicolo affidabile e sicuro. Le lastre di cristallo, infatti, sono un prodotto fragile e richiedono grande attenzione durante il trasporto. Hans Hudler-Oswald ne era perfettamente consapevole quando si è trattato di predisporre una flotta di veicoli. Per questo alla fine ha deciso di acquistare sei Mercedes-Benz Sprinter. I vetri di dimensione contenuta possono essere trasportati in sicurezza nel vano di carico grazie alla speciale sovrastruttura munita di dispositivi di fissaggio. I pezzi di dimensione leggermente maggiore vengono alloggiati su un'intelaiatura esterna predisposta dall'azienda stessa. E solo nel caso delle lastre più grandi la Bayernglas deve ricorrere agli autocarri.

Veicoli Commerciali straordinari.

Gli Sprinter della flotta Bayernglas si distinguono da tutti gli altri veicoli. Le mansioni che devono svolgere fanno di questi veicoli dei veri e propri eroi della professione artigiana; i freni potenziati e la caratteristica morbida delle sospensioni, invece, garantiscono la sicurezza della merce trasportata. Ma la flotta colpisce innanzitutto per il suo impatto estetico. Ogni Sprinter della Bayernglas presenta un lato diverso del carattere dell'azienda: un paesaggio alpino, un'opera grafica moderna o la vista notturna di una città – ciascuno dei sei Veicoli Commerciali ha un look originale. Un motivo estetico che invece accomuna tutti i veicoli è il leone della Baviera che è integrato nel logo della Bayernglas. L'obiettivo di questa appariscente soluzione: richiamare l'attenzione sull'azienda.

Una flotta con lo stesso carattere dell'azienda.

Del nuovo Sprinter Hans Hudler-Oswald è particolarmente entusiasta. Il look elegante e moderno convince fin dal primo sguardo. Tuttavia non è questo l'unico motivo che spiega l'eccellente collaborazione tra Bayernglas e Mercedes-Benz Sprinter. Per le moderne vetrerie che hanno un ampio bacino d'utenza il comfort di guida che lo Sprinter garantisce consente di lavorare rilassati anche sui lunghi percorsi E nel caso di ordini nel vivace centro cittadino di Monaco o negli stretti vicoli dei piccoli paesi è possibile avvalersi della telecamera per la retromarcia assistita ad alta risoluzione. La Bayernglas si differenzia dalle classiche vetrerie non solo per quanto riguarda la sua flotta ma soprattutto per la gamma dei suoi prodotti. L'utilizzo del vetro, infatti, non è certo confinato alle sole finestre: schienali per cucina decorati, vetri per box doccia e scale in cristallo sono solo alcune tra le numerose possibilità di impiego di questo affascinante materiale che rende il lavoro di Hans così variegato da non lasciare spazio alla noia.

Compagni di lavoro perfetti.

Per Hans Hudler-Oswald è la flotta di veicoli ideale.

Altezze vertiginose.

I vetri della Bayernglas non hanno ovviamente paura dell'altezza.

Piacere di guida senza distrazioni.

Grazie al volante multifunzione e al sistema MBUX.

Attenzione vetro!

Quando si lavora con lastre di vetro che talvolta pesano centinaia di chili è richiesta la massima attenzione.

Foto:

Robert Birnbaum

I link per ottenere maggiori informazioni:

Bayernglas - https://www.bayernglas.de/, @Instagram

Gli interventi di modifica visualizzati sono stati eseguiti da fornitori terzi indipendenti. I fornitori e gli interventi di modificati non sono stati sottoposti a verifica da Mercedes-Benz. Le immagini non sono esprimono alcun tipo di valutazione del fornitore e/o degli interventi di modifica da parte di Mercedes-Benz.

Lorem Ipsum