Il Van di successo a emissioni zero: benvenuto, eSprinter!    

Dopo l'eVito, l'eSprinter è il nuovo Veicolo Commerciale Mercedes-Benz con trazione elettrica a batteria. Le diverse possibilità di adattamento lo rendono una vera alternativa per l'utilizzo urbano.    

I parametri consueti non cambiano.

Il 2019 è l'anno del primo Sprinter con trazione elettrica a batteria. Un momento che prefigura il passo successivo in un ampio programma che prevede l'elettrificazione integrale dei Mercedes-Benz Vans utilizzati per scopi professionali. Inizialmente il veicolo viene proposto nella versione furgonata con tetto alto e massa totale a terra di 3.500 chilogrammi. Molti aspetti vengono invece ripresi dalla precedente, collaudata versione. Come il suo omologo con motore a combustione interna, la sua capacità di carico massima raggiunge i 10,5 metri cubi. Officina mobile o spazioso automezzo per il servizio consegne: anche l'eSprinter si caratterizza per la versatilità di utilizzo e per la possibilità di soddisfare senza difficoltà le esigenze operative richieste.

Possibilità di scegliere tra autonomia e carico utile.

Un parametro importante nella scelta di un veicolo con trazione elettrica a batteria è la valutazione del rapporto tra autonomia e carico utile: maggiore autonomia significa minor carico utile; viceversa, un'autonomia ridotta comporta un aumento del carico utile. Per tale ragione il cliente può scegliere fra due tipologie di offerta. Con una capacità della batteria di 55 kWh l'eSprinter raggiunge complessivamente un'autonomia pari a ca. 150 chilometri*. In tal caso il carico utile massimo raggiunge i 900 chilogrammi. Con una capacità della batteria di 44 kWh, invece, l'autonomia massima è di 115 chilometri* ma il carico utile massimo aumenta di 140 chili portandosi a circa 1.040 chilogrammi.

Il 2019 è l'anno dell'eSprinter.

 

Nell'ambiente urbano l'eSprinter si muove a proprio agio.

Un numero di opzioni ancora maggiore.

Il propulsore dell'eSprinter è adattato alle sue finalità d'impiego. Come il propulsore di base a gasolio, il motore elettrico eroga una potenza di 85 kW con una coppia in grado di raggiungere i 300 newtonmetri. In questa versione è preferibile configurare la velocità massima su 80, 100 o 120 km/h in funzione dei requisiti di utilizzo. Altrettanto flessibile è la configurazione di un altro parametro importante: il recupero di energia. Sono diverse le modalità che regolano il risparmio dell'energia erogata in fase di frenata e tramite i comandi al volante è possibile definire l'impostazione ottimale.

La strategia eDrive@VANs.

L'eSprinter è una tappa fondamentale della strategia eDrive@VANs. Elementi essenziale del servizio: consulenza nella scelta del veicolo, supporto della decisione con nuovi tool e valutazione dei costi di esercizio complessivi. Per il potenziale acquirente del veicolo commerciale può inoltre risultare decisiva l'analisi delle infrastrutture logistiche e tecniche locali. Occorre infatti creare i presupposti per conseguire un duplice obiettivo: contenere l'uso delle risorse richieste da un parco veicoli professionale e mantenere inalterata la competitività economica.

Mobilità a emissioni zero nelle tratte a lungo raggio: il concept Sprinter F-CELL.

Partendo dall'esempio di un autocaravan parzialmente integrato, il concept Sprinter F-CELL evidenzia l'intera gamma dei vantaggi delle celle a combustibile – dall'elevata autonomia alla mobilità a emissioni zero.  
1. Le caratteristiche del concept Sprinter F-CELL lo rendono ideale per le tratte a lungo raggio del servizio consegne o per l'utilizzo exta-urbano.  
2. Combina la trazione a batteria con la tecnologia delle celle a combustibile realizzando una soluzione ibrida plug-in.  
3. Raggiunge una potenza di circa 147 kW ed una coppia di 350 newtonmetri.  
4. I tre serbatoi integrati nel sottoscocca del Van hanno una capacità complessiva di 4,5 chilogrammi di idrogeno.  
5. In questo modo è possibile ottenere un'autonomia di circa 300 chilometri.  

Stessi risultati rispetto alla trazione a gasolio?

Funzionalità, sicurezza e comfort identici lo confermano.

Maggiore autonomia grazie al concept F-CELL.

Batteria e celle a combustibile perfettamente integrate.

Foto:

Daimler

Gli interventi di modifica visualizzati sono stati eseguiti da fornitori terzi indipendenti. I fornitori e gli interventi di modificati non sono stati sottoposti a verifica da Mercedes-Benz. Le immagini non sono esprimono alcun tipo di valutazione del fornitore e/o degli interventi di modifica da parte di Mercedes-Benz.

Lorem Ipsum