Sognare di volare

Sognare di volare

Steph Davis pratica il free climbing in solitaria e il base jumping. A She’s Mercedes racconta cosa la spinge a scalare una montagna da sola, senza nient’altro a sostenerla che mani e piedi.

volare-steph-davis

Sognare di volare

Steph Davis pratica il free climbing in solitaria e il base jumping. A She’s Mercedes racconta cosa la spinge a scalare una montagna da sola, senza nient’altro a sostenerla che mani e piedi.

Bisogna essere coraggiosi per saltare giù da una montagna? Incontrando Steph Davis, ci si rende conto ben presto che non è così: il coraggio non serve affatto. E non è neanche la ricerca di emozioni il motivo che la spinge. Noi di She’s Mercedes siamo andati fino a Moab, in Utah, per scoprire le vere motivazioni di Steph Davis e per parlare con lei di cosa serve per riuscire ad arrampicarsi su vette impervie e per lanciarsi dalle cime delle montagne più alte.

A mezzogiorno, quando il sole raggiunge lo zenit sui deserti dell’Utah sudorientale e ogni dirupo roccioso getta ombre affilate, si riesce ad avere chiaramente un’idea dell’asprezza del territorio in cui Steph Davis si è trasferita. Nonostante l’aridità dello Utah, lei adora questo paesaggio dalla tonalità arancione dorata con le sue torri e gli archi di pietra arenaria dalle curve eleganti. Ma Steph non è qui per lo spettacolo della natura. In questa zona, tanto affascinante quanto inospitale, può dare libero sfogo alle sue più grandi passioni: il free climbing e il base jumping.