Mercedes-Benz AG sta portando avanti con grande determinazione la digitalizzazione dell’abitacolo nella flotta di veicoli Mercedes-Benz con l’ambizione di diventare il leader nel software per auto. In questo contesto verrà lanciata la In-Car Coding Community. In una grande competizione internazionale, rivolta sia alle start-up che alle aziende affermate, vengono ricercati i concept software più innovativi e creativi attraverso una procedura di selezione che dura diversi mesi. Mercedes-Benz AG persegue l'obiettivo di aumentare ulteriormente l'esperienza di guida digitale in tandem con la Community. I concept migliori verranno implementati come app per consentire successivamente la loro integrazione diretta nella flotta di veicoli Mercedes-Benz.

La In-Car Coding Community è una piattaforma internazionale annunciata da Mercedes-Benz, con il supporto dei dipendenti di Group Research. "Con la In-Car Coding Community, offriamo un intero ecosistema attorno al tema del software, nonché uno scambio continuo e una stretta cooperazione durante il processo di sviluppo, tra sviluppatori esterni e i nostri esperti interni", ha dichiarato Jasmin Eichler, Diretore di Future Technologies in Group Research. “Il focus della nuova community è interamente sull'applicazione. Per noi di Mercedes, questa è una grande opportunità per sviluppare software insieme a partner esterni e lavorare insieme a nuovi servizi ".

La In-Car Coding Community è specificatamente orientata. "Questo non è un hackathon, né una sessione di brainstorming, piuttosto la community in-car è un business", ha dichiarato Georges Massing, Vice President Digital Vehicle & Mobility. "Stiamo offrendo accesso diretto a uno dei marchi più esclusivi al mondo e ai suoi milioni di clienti". I partecipanti con concept convincenti possono aspettarsi una cooperazione a lungo termine con Mercedes-Benz AG. "Non stiamo cercando soltanto nuove sorprendenti idee ", ha dichiarato Massing. "Stiamo cercando partner per il futuro".

La digitalizzazione in corso ha una grande influenza su come vivremo e lavoreremo in futuro. Con numerose app, lo smartphone è già oggi un nostro omnipresente compagno. Non ci sono problemi nel richiamare la nostra musica preferita in qualsiasi momento o nel trovare facilmente la strada per una città sconosciuta tramite il sistema di navigazione del veicolo. La mobilità del futuro si basa sui servizi in rete integrati nei sistemi di bordo, che forniscono sempre più servizi, comfort, sicurezza e intrattenimento ‘on board’.

Il sistema di infotainment intelligente MBUX (Mercedes-Benz User Experience) offre già ai suoi utenti un'ampia gamma di servizi. Dallo streaming musicale, al diario di bordo digitale, alla funzione In-Car Office, che ad esempio permette di connettersi a conferenze telefoniche tramite comando vocale e può leggere, scrivere e inviare messaggi di testo. Nei veicoli elettrici, MBUX aiuta anche a trovare le stazioni di ricarica, compreso il consumo di energia necessario per raggiungere la stazione, lo stato di carica attuale della batteria e il pagamento della ricarica. Queste funzioni sono controllate tramite un display touch ad alta risoluzione o l'assistente vocale integrato Hey Mercedes.

Mercedes me: portare la digitalizzazione ad un livello superiore

Un componente importante dell’MBUX è la nuova generazione di app Mercedes me. Disponibili sulla piattaforma Mercedes me, in esclusiva per Mercedes-Benz e i suoi partner di cooperazione. Le app assicurano il collegamento in rete intelligente ed emotivo di conducente e veicolo e raggruppano prodotti e servizi che possono essere richiamati tramite MBUX o smartphone. L'accesso a questo ecosistema digitale è disponibile previa registrazione on-off sul sito Web di Mercedes-Benz o direttamente nell'app Mercedes me. Il viaggio in auto diventa un'esperienza di guida individuale con MBUX e Mercedes me.

L'open API garantisce l'accesso a diverse interfacce

Le offerte di Mercedes me devono essere continuamente ampliate. Questo è esattamente il punto in cui entra in gioco l’In-Car Coding Community. Con il suo approccio di innovazione aperta, si rivolge a una vasta gamma di candidati. Sviluppatori, start-up, aziende, data scientist e agenzie di software sono chiamati a co-modellare e portare avanti la mobilità del futuro insieme a Mercedes-Benz. Per garantire che ciò avvenga nel modo più fluido possibile e che gli sviluppatori possano concentrarsi completamente sullo sviluppo di nuovi codici, Group Research mette a disposizione dei richiedenti il ​​Software Development Kit (SDK), che dà loro accesso al sistema di infotainment MBUX. Presentato inizialmente al Salone Internazionale dell'Automobile di Francoforte 2019, mette a disposizione degli sviluppatori esterni in tutto il mondo una serie di API diverse di Mercedes-Benz. Queste interfacce di programma 'open acces’s ‘ sono necessarie per gestire i controlli nelle aree di comfort, entertainment e sicurezza tramite l'elettronica del veicolo. Non ci sono limiti alla concezione e allo sviluppo di idee per i candidati. Si cercano concept completamente nuovi relativi all'esperienza del veicolo digitale.