Innovazione

Campione di aerodinamica.

Il CLA  Coupé è aerodinamico e mozzafiato al contempo.

Innovazione

Campione di aerodinamica.

Il CLA  Coupé è aerodinamico e mozzafiato al contempo.

Aerodinamica perfetta.

Prospettiva laterale il Mercedes-Benz CLA nella galleria del vento all'interno di una sala di prova.
Vista di tre quarti posteriore di CLA nella galleria del vento.

Aerodinamica perfetta.

Occorre impegnarsi al massimo anche quando si tratta solo di millesimi. Mercedes-Benz lavora incessantemente da oltre 100 anni per produrre in serie carrozzerie perfettamente aerodinamiche. Ora questi sforzi sono stati coronati dalla realizzazione di CLA Coupé: grazie a un Cx record di 0,23 e a una superficie di resistenza aerodinamica Cx x A pari a 0,51 m², quest'auto è leader indiscussa in fatto di aerodinamica.
Più diminuisce la resistenza aerodinamica, più si riduce anche il consumo di carburante. Di conseguenza, ogni millesimo di differenza nel valore di Cx influisce sull'efficienza dell'auto.

Gestione dei flussi intelligente.

Nell'immagine, una rappresentazione schematica dei flussi aerodinamici sul CLA.

Gestione dei flussi intelligente.

L'aerodinamica può rendere la vettura non solo più efficiente, ma anche più silenziosa. L'entità di questo effetto è spiegata dal Dr. Teddy Woll, responsabile dei reparti Aerodinamica e Aeroacustica e del Centro della galleria del vento. «Il conto è presto fatto: un miglioramento della resistenza aerodinamica di 10 punti significa un risparmio di circa 0,1 litri di carburante. Viaggiando in autostrada, quindi, è possibile risparmiare circa un quarto di litro di carburante ogni 100 chilometri. Se si cercasse di ottenere il medesimo effetto attraverso interventi di alleggerimento, il peso della vettura dovrebbe diminuire di circa 35 chilogrammi. Anche la rumorosità aerodinamica fa parte degli studi legati all'aerodinamica. Ridurre le turbolenza dell'aria significa ridurre la rumorosità all'interno della vettura. Con CLA abbiamo realizzato non solo la vettura più efficiente della sua categoria dal punto di vista aerodinamico, ma anche quella con l'abitacolo più silenzioso.»

Dettagli sofisticati.

Nell'immagine, il radiatore con tendina a lamelle di CLA.
Nell'immagine, il CLA Coupé nella galleria del vento da una prospettiva posteriore di 7/8.
Nell'immagine, lo spoiler della ruota dentellato di CLA.

Dettagli sofisticati.

CLA scivola abilmente attraverso il flusso dell'aria: adottando numerose innovazioni tecnologiche, gli ingegneri sono riusciti a ridurre al minimo la resistenza aerodinamica. Per esempio impiegando un radiatore dotato di una tendina a lamelle che si apre solo quando il motore richiede un determinato livello di raffreddamento. «Siamo riusciti a migliorare la direzione del flusso dell'aria sotto la vettura con un ampio rivestimento del sottoscocca, con un terminale di scarico ottimizzato sotto il profilo aerodinamico alloggiato al centro dell'asse posteriore e con l'aggiunta di un diffusore», ha spiegato il Dr. Woll.
«Siamo anche riusciti a ridurre in misura significativa il flusso intorno alle ruote grazie a speciali cerchi aerodinamici e a spoiler delle ruote dentellati.
La coda dinamica, poi, è dotata di spoilerini all'altezza del cofano bagagliaio e delle luci posteriori, grazie alla quale siamo riusciti a convogliare meglio i flussi dietro alla vettura.» In questo caso, la sfida sta nel coniugare doti aerodinamiche ottimali con forme perfette.

«È spesso una questione di millimetri.»

Nell'immagine, CLA nella galleria del vento da una prospettiva laterale.

«È spesso una questione di millimetri.»

Aerodinamica e design vanno a braccetto. Il Dr.Woll lavora in collaborazione con i designer fin dalle primissime fasi dello sviluppo. «Decidiamo insieme le proporzioni a cominciare dai primi modelli in scala 1:4 e affiniamo l'aerodinamica nella galleria del vento. Una buona collaborazione è fondamentale, perché spesso è questione di pochi millimetri. Come si può ammirare molto bene sul CLA, un design affascinante e un'eccellente aerodinamica non si escludono a vicenda. È importante concentrarsi sull'architettura d'insieme, e questo è anche il motivo per cui non è possibile ottenere su tutte le serie i Cx record di CLA», ha aggiunto l'esperto di aerodinamica. «Nonostante ciò anche i prossimi modelli della nostra gamma di vetture compatte raggiungeranno eccellenti valori di Cx.» Gli ingegneri lavorano incessantemente alla ricerca di nuovi dettagli da ottimizzare per realizzare modelli sempre più aerodinamici: con l'obiettivo di battere nuovamente un altro record.